Regione Lombardia

Chiesetta - Oratorio di S. Pietro

Ultima modifica 5 aprile 2019

Buccinigo

E' situata nel centro storico medioevale di Buccinigo oltre l'antica torre, unico avanzo del castello di Buccinigo.
Risale al XV secolo ed ha un piccolo campanile a vela con una sola campana.
La chiesetta conserva affreschi cinquecenteschi di grande rilevanza storica. Durante la paziente opera di restauro del 1978 è venuta in luce nel presbiterio una Crocifissione, l'opera più importante, datata 1513, firmata J. Andrea de Magistris, un buon pittore che ha lasciato molte opere nelle chiese del comasco e del varesotto.
A fianco della Crocifissione è stato scoperto un affresco, del quale si legge la data: 1498. E' firmato Andrea di Gentilino (da Como), lo stesso che ha eseguito l'affresco dell'ex-abbadia di Sant'Antonio in frazione San Maurizio.
Studi recenti farebbero pensare che Andrea di Gentilino appartenga alla famiglia De Magistris che si alternava nel lavoro sull'affresco man mano che questo veniva deteriorato.
E' pure conservata l'antica statua lignea di San Giuseppe che si trovava nella chiesa parrocchiale di San Cassiano, dalla quale fu trasportata alla fine del secolo scorso per volere del Cardinal Ferrari, giunto in visita pastorale.
L'oratorio di San Pietro, insieme a quello di San Bernardino in frazione Pomerio, è l'edificio religioso più antico della parrocchia di Buccinigo.